In primo piano

Campagna di raccolta fondi 2016
Pontificia Università Antonianum e Sapienza Università di Roma
Incontro pubblico in occasione dell’Anno santo della misericordia 2016
 

Avvisi

  • 15/feb/2016

    Il sito della Pontificia Università Antonianum offre ai docenti il servizio web di pubblicazione dei profili bibliografici e delle dispense.

    Per accedere al servizio è necessario digitare nell’area riservata la matricola e la password, non modificabili, comunicate all’inizio dell’anno accademico dalla Segreteria Generale.

  • 15/feb/2016

    Il sito della Pontificia Università Antonianum offre agli studenti una serie di servizi web, dalla visualizzazione dei piani di studio all’iscrizione alle sessioni di esame e agli appelli nonché alla stampa degli esami sostenuti - il servizio è sospeso nel corso delle sessioni d’esame.

    Per accedere al servizio è necessario digitare nell’area riservata la matricola e la password, non modificabili, comunicate all’inizio dell’anno accademico dalla Segreteria Generale.

  • 12/mar/2016

    I proff. Luca Bianchi e Pietro Messa sono stati nominati professori straordinari nell’Istituto Francescano di Spiritualità della Facoltà di Teologia della Pontificia Università Antonianum.

  • 15/apr/2016

    L’Apostolikì Diakonìa della Chiesa Ortodossa di Grecia e il Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, nell’ambito di un progetto di scambio finalizzato alla promozione delle relazioni e della conoscenza reciproca, offrono a sacerdoti e seminaristi cattolici venti borse di studio per l’apprendimento del neogreco.

  • 30/apr/2016

    Sabato 30 aprile 2016, dalle ore 9:30 alle ore 17:00, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”  si terrà il Forum degli Studenti sul tema Le opere di misericordia in università.

  • 31/mag/2016

    La Repubblica Francese ha annunciato un’offerta, tramite l’Ambasciata di Francia presso la Santa Sede, di borse di formazione linguistica e di ricerca destinate, le prime, agli studenti iscritti alle università e atenei pontifici, le seconde a docenti, dottorandi e neodottori. Allo stesso tempo la suddetta Ambasciata ha ripristinato il premio Henri de Lubac, concorso riservato alle tesi di dottorato discusse presso le università pontificie.