Manoscritti e rari

La consultazione dei documenti manoscritti, rari o pregiati è riservata alle categorie di utenti indicate di seguito:

a) studenti universitari, previa presentazione di un documento di identità e una lettera di malleveria di un docente universitario;

b) docenti, ricercatori e bibliotecari, a seguito dell'esibizione di un documento di identità e di un'attestazione della professione;

c) studiosi in generale, presa visione di un documento di identità e delle finalità della consultazione.