Skip to content

Sulla base del patrimonio di scienza e fede affidatole dalla tradizione la Pontificia Università Antonianum vuole:

  • alimentare la capacità di riflessione critica sulle sfide del mondo contemporaneo;
  • sollecitare l’elaborazione di nuove soluzioni per il miglioramento delle condizioni di vita e il raggiungimento della giustizia social

nel rispetto di tutte le creature, quel rispetto che è anche riconoscimento della pluralità nonché condivisione dialogica in cui si concretizza la fede in Dio e si manifesta la ricchezza della fede cattolica universale nella comunione.

nel-mondo-antonianum

Facoltà, istituti e studi nel mondo

È appunto perseguendo il riconoscimento delle diverse culture e la cooperazione che la Pontificia Università Antonianum è presente in:

Italia, con la sede romana, l’Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino di Venezia e gli studi di Benevento e Venezia:

Israele, con la Facoltà di Scienze Bibliche e Archeologia di Gerusalemme;

Spagna, con l’Instituto Teológico de Murcia;

Brasile, Ecuador, Messico, Repubblica Democratica del Congo e Zambia, con gli studi di Petropolis, Quito, Monterey, Kolwesi e Lusaka.

nel-mondo-altre-istituzioni-antonianum

Altre istituzioni

Altre istituzioni collegate a vario titolo all’Università sono la Commissione Scotista per l’edizione critica delle opere di Giovanni Duns Scoto, la Pontificia Accademia Mariana Internazionale per la promozione degli studi scientifici sulla Beata Vergine Maria e il Centro Italiano di Lullismo per lo sviluppo degli studi su Raimondo Lullo e il lullismo.

Visualizza le pagine dedicate alle facoltà, istituti, studi affiliati e altre istituzioni collegate alla Pontificia Università

Area Riservata

Torna su