Skip to content

Certificazione verde COVID-19: ripartiamo in sicurezza

  • News

Alla luce delle misure prese dal Governo Italiano con il decreto legge del 6 agosto 2021, n. 111, per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti, dal settembre 2021 chiunque vorrà accedere alla Pontificia Università Antonianum sarà tenuto al possesso e all’esibizione della certificazione verde COVID-19 o certificato equivalente — gli studenti provenienti da Paesi esteri possono trovare ulteriori chiarimenti all’indirizzo www.salute.gov.it.

La certificazione verde COVID-19, come definito con la legge del 17 giugno 2021, n. 87, attesta una delle seguenti condizioni: a) l’avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2; b) oppure, l’avvenuta guarigione da COVID-19; c) oppure, l’effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo al virus SARS-CoV-2. Maggiori informazioni su certificazione verde COVID-19 e campagna vaccinale agli indirizzi: www.dgc.gov.it e www.salute.gov.it.

Allo stesso tempo, in forza del già citato decreto legge del 6 agosto 2021, n. 111, sarà fatto obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, sarà raccomandato il rispetto di una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e sarà fatto divieto di accesso o permanenza nei locali universitari ai soggetti con sintomatologia respiratoria o temperatura corporea superiore a 37,5°.

Le disposizioni appena descritte saranno applicate a TUTTI I VISITATORI della Pontificia Università Antonianum nonché a TUTTI I COLLABORATORI, DOCENTI E STUDENTI, anche residenti nel Collegio Internazionale Sant’Antonio. Eventuali casi individuali potranno essere segnalati al Rettore Magnifico, rettore@antonianum.eu, per un’analisi più particolare.

Esenzioni

Le disposizioni in merito al possesso e all’esibizione della certificazione verde COVID-19 o certificato equivalente non saranno applicate né ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale né ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica, come da circolare del Ministero della Salute della Repubblica Italiana.

Area Riservata

Torna su