Skip to content

Diploma “Artificial Intelligence”: descrizione e borse di studio

  • News

Il diploma biennale di alta specializzazione “Artificial Intelligence” rappresenta una tappa scientifica fondamentale nell’ambito del processo di innovazione tecnologica e transizione digitale in ambito forense secondo la prospettiva di un nuovo paradigma ecologico-integrale.

Le conquiste raggiunte dalle nuove tecnologie basate sull’intelligenza artificiale, come il machine learning e il natural language processing, sollecitano un’analisi volta alla comprensione di una nuova antropologia; l’indagine filosofica costituisce allora un’opportunità per interrogare il senso degli sviluppi indotti dall’intelligenza artificiale, nella consapevolezza che le nuove tecnologie contribuiscono all’innovazione e allo sviluppo solo se supportate dalla riflessione antropologica ed etica.

D’altra parte, il compito delle discipline etico-giuridiche è la definizione di un quadro etico-normativo che regolamenti e unifichi gli standard nazionali sull’intelligenza artificiale. Tuttavia, professioni ancorate a una tradizione plurisecolare, come l’avvocato, o emergenti con lo sguardo al futuro, come il project manager legale, non sarebbero in grado di produrre innovazione se ridotte a specializzazioni di settore. Il paradigma dell’ecologia integrale predispone così a una visione poliedrica della realtà, perché antropologia, diritto, economia, ingegneria, morale, ecc., espletano realmente le rispettive funzioni solo se partecipano di un unico ecosistema e sviluppano uno sguardo d’insieme che permetta di scrutare l’umano nella sua complessità.

Per ulteriori approfondimenti sulla proposta formativa visualizza l’opuscolo informativo, contenente tra le altre cose il programma e la descrizione delle materie di studio nonché l’orario delle lezioni.

Borse di studio

La Pontificia Università Antonianum ha indetto un nuovo concorso per l’attribuzione di 8 borse di studio per il conseguimento del diploma di alta specializzazione “Artificial Intelligence” negli anni accademici 2023-2024 e 2024-2025.

Le 8 borse di studio sono disposte grazie al sostegno di 4.Manager e hanno un valore pari a 1.000,00 euro ciascuna, a fronte dei 2.700,00 euro complessivamente richiesti per il pagamento delle tasse accademiche negli anni accademici 2023-2024 e 2024-2025.

Per approfondimenti su requisiti di ammissione, presentazione della domanda, ecc., visualizza il bando oppure l’allegato 1 e l’allegato 2, necessari per l’invio della domanda nei modi indicati nel bando.

Modalità didattica

Webinar con project work finale.

Obiettivi

Il diploma biennale di alta specializzazione “Artificial Intelligence” offre una formazione antropologica, etica, filosofico-giuridica e morale per accompagnare l’avvocato e le nuove professioni forensi verso un uso consapevole delle tecnologie.

Al termine del percorso formativo il partecipante potrà trasferire nell’ambito e nello spazio professionale le competenze acquisite e partecipare attivamente alla co-costruzione di un ambiente altamente qualificato e tutto proteso all’informatizzazione degli strumenti e delle risorse.

Articolazione e durata

Il diploma biennale di alta specializzazione “Artificial Intelligence” avrà durata durata biennale; il piano di studio sarà articolato in due macro-aree, filosofica  — 30 ECTS — ed etico-giuridica — 30 ECTS.

Moduli e docenti

Intelligenza artificiale: l’etica per la regolazione, prof.ssa Laura Palazzani

Approcci alla complessitàEtica filosofica II, prof. Andrea Bizzozero

Diritto vivente dell’intelligenza artificiale, proff. Paolo Cancelli e Stefano Cuzzilla

Antropologia forenseEtica sostenibile, prof. Giuseppe Gimigliano

Le sfide dell’intelligenza artificiale, prof. Mario De Caro

Intelligenza artificiale e avvocatura, prof.ssa Daniela Dondi

Cybersecurity e avvocatura, prof. Maurizio Reale

Etica filosofica I, prof. Paolo Nepi

Antropologia filosofica I, prof.ssa Angela Ales Bello

Intelligenza artificiale e sostenibilità, prof. Riccardo Petricca

Trans-umanesimo e post-umano, prof. Giovanni Greco

Etica digitale, prof. Fabio Bolzetta

Semiotica, prof.ssa Raffella Petrilli

Antropologia filosofica II, prof. Calogero Caltagirone

Epistemologia, prof. Vincenzo Di Nuoscio

Filosofia della tecnica, prof. Carlos Alberto Gutiérrez

Algoretica, la comunicazione ai tempi dei social e dell’intelligenza artificiale, prof. Sergio Talamo

Approfondimenti e informazioni

Informazioni e approfondimenti all’indirizzo e-mail diploma.ai@antonianum.eu.

La descrizione completa dell’iniziativa è disponibile sull’Annuario accademico 2023-2024, da pagina 306, oltre che nell’opuscolo informativo.

Il diploma biennale di alta specializzazione “Artificial Intelligence” è patrocinato e accreditato dal Consiglio Nazionale Forense e promosso dalla Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Antonianum.

Area Riservata

Torna su