Skip to content

Edizioni Antonianum: nuovi volumi

  • News

Sono in libreria i volumi Metafisica e antropologia nell’estetica di Tommaso d’Aquino, di Gaetano Sebastiano Tomagra, e La consacrazione mediante la professione religiosa nella riflessione giuridica di p. Andrea Boni, O.F.M., di Marco Zenere, pubblicati da Edizioni Antonianum nella collana Studia Antoniana.

L’attività delle Edizioni Antonianum è articolata nella pubblicazione di quattro collane editoriali: Bibliotheca e Bibliotheca – Manualia, che raccolgono opere assimilabili ad atti, manuali e miscellanee gratulatorie; Medioevo, promossa dalla Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani; Spicilegium, dedicata alla ricerche condotte dai docenti della Pontificia Università Antonianum; Studia antoniana, riservata alle migliori dissertazioni dei dottorandi della Pontificia Università Antonianum; e della rivista trimestrale Antonianum, i cui fascicoli compaiono nei mesi di marzo, giugno, settembre e dicembre.

Metafisica e antropologia nell’estetica di Tommaso d’Aquino

È in libreria il volume Metafisica e antropologia nell’estetica di Tommaso d’Aquino, di Gaetano Sebastiano Tomagra, pubblicato da Edizioni Antonianum nella collana Studia Antoniana.

Nei tre capitoli in cui è articolato il volume l’Autore mira a rispondere alla domanda: cosa ha scritto san Tommaso sul bello?

Una prima risposta al quesito è nell’indagine sui lemmi usati da Tommaso per indicare il bello: essi nella ricerca di Tomagra paiono girare attorno all’integrità, alla proporzione e alla chiarezza che sottostanno alla species, appunto come sinonimo di pulchrum.

Un’ulteriore indicazione trova spazio nel secondo capitolo, laddove l’Autore affronta la questione dei trascendentali e spiega come il bello sia qualcosa di inerente all’essere; del resto, che il bello sia non solo il mezzo per giungere a vedere i trascendentali ma anche il rifugio del bene è già una tesi platonica che Tommaso eredita dalla tradizione filosofica e fa sua, come il lavoro di Tomagra ben dimostra.

Copertina

Area Riservata

Torna su