Skip to content

Festa in onore del beato Giovanni Duns Scoto

  • News

Da lunedì 8 a martedì 9 novembre 2021 si è tenuta, presso l’Auditorium Antonianum in viale Manzoni, 1, la tradizionale Festa in onore del beato Giovanni Duns Scoto sul tema Originalità e attualità del pensiero teologico del Beato Giovanni Duns Scoto.

L’iniziativa è stata articolata in due sessioni, pomeridiana la prima, mattutina la seconda, rispettivamente moderate dal prof. Stéphane Oppes, Decano della Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Antonianum, e da fr. Witold Salamon, socio della Commissione Scotista.

Nel corso della prima sessione, dopo il Discorso di apertura di fr. Josip Percan, Presidente della Commissione, sono intervenuti i proff. Romuald Kośla, La ricerca del filo mistico nel progetto salvifico di Dio uno e trino in Giovanni Duns Scoto, e Francesco Pica, Originalità della cristologia di Duns Scoto; di seguito la Santa Messa solenne in onore del beato Giovanni Duns Scoto presso la Basilica di Sant’Antonio, presieduta dal card. Luis Francisco Ladaria Ferrer, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Nel corso della seconda sessione, al termine degli interventi di saluto del prof. Agustín Hernández Vidales, Rettore Magnifico della Pontificia Università Antonianum, e di mons. Franz Lackner, Presidente della Conferenza Episcopale Austriaca, il prof. Stefano Cecchin, Presidente della Pontificia Accademia Mariana Internazionale, ha affrontato il tema dell’Originalità e attualità della dottrina sull’Immacolata Concezione e sull’Assunzione della B.V. Maria secondo il nostro Dottore Mariano; al termine la tavola rotonda con tutti i relatori intervenuti e le conclusioni di fr. Massimo Fusarelli, Ministro Generale dell’Ordine dei Frati Minori e Gran Cancelliere della Pontificia Università Antonianum.

Visualizza il programma completo.

Social network

Area Riservata

Torna su