Skip to content

Specializzazione professionale in ecologia integrale: attività propedeutiche

  • News

Per l’anno accademico 2023-2024, nell’ambito dell’implementazione e consolidamento della Rete Internazionale per l’Ecologia Integrale, la Pontificia Università Antonianum propone una serie di attività formative propedeutiche al diploma di specializzazione professionale in ecologia Integrale, destinate a quanti nel proprio impegno professionale vogliano promuovere la vision dell’ecologia integrale.

Saranno così proposti due programmi di formazione e studio avanzati: il programma Ecologia integrale e Mediteranneo e il programma Polis e governance, entrambi articolati lungo una serie di incontri offerti nella modalità online.

Ecologia integrale e Mediterraneo

Il programma è riservato ai partecipanti alla Rete Francescana del Mediterraneo e prevede quattrodici incontri online da gennaio a marzo 2024.

Giuseppe Buffon, Francesco d’Assisi e l’ecologia integrale; Simone Morandini, La lettera enciclica Laudato si’; Ivan Colagè, Ecologia pedagogica e interdisciplinarietà; Andrea Bizzozero, Il paradigma della complessità e della cura; Erica Rizziato, Ecologia e leadership orizzontale; Silvio Franco e Giuseppe Torre, Ecologia, bio-economia, imprenditorialità e nuovi scenari; Marianella Sclavi, Ecologia e democrazia; Michela Lazzeroni, Ecologia e città; Stefano Volpicelli, Ecologia, migrazioni e Mediterraneo; Giuseppe Buffon, La presenza francescana nel Mediterraneo: storia; Paolo Cancelli, Nader Akkad e Jason Welle, Fratellanza umana per la pace mondiale: Islam e cristianesimo nel Mediterraneo; Giuliana Savina, Il magistero cattolico per il Mediterraneo; Gian Matteo Roggio e Stefano Cecchin, Maria via di pace tra le culture del Mediterraneo; Francesco Zecca, Daniel Blanco e Paolo Cancelli, La Rete Francescana del Mediterraneo e OIKOS.

È prevista la traduzione simultanea degli incontri nelle lingue araba, inglese, italiana e spagnolo.

Polis e governance

Il programma, ancora in fase di completamemto, sarà articolato in quattordici incontri online da gennaio a marzo 2024.

Gli incontri mireranno a offrire un contributo allo sviluppo di uno sguardo sulla complessità e sulle interconnessioni tra fenomeni culturaliecologici, economicisociali, con l’intento di promuovere la co-costruzione di una visione utile ad affrontare le sfide, epocali e inedite, del nostro tempo: crisi energetica, cultura della pace, disuguaglianze, partecipazione alla vita pubblicatransizione digitale, transizione ecologica.

L’iscrizione al programma ha un costo complessivo pari a 250 euro.

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni scrivere a ricerca@antonianum.eu.

Presentazione completa dell’iniziativa sull’Annuario accademico 2023-2024, da pagina 371 a pagina 373. 

Foto di: Gianni Crestani da Pixabay; David Mark da Pixabay; Pezibear da Pixabay.

Area Riservata

Torna su